Via Istria 2/A - Notaresco
Resort: 085.895.333 - Spa: 371.366.88.60

 

dove si trova?

Notaresco (Nutaràsche in dialetto teramano) è un comune italiano di 6 907 abitanti della provincia di Teramo in Abruzzo. Il centro del paese è un classico borgo medioevale, arroccato su una collina.

Dall’anno 2008 è gemellato con la cittadina polacca di Płońsk (Voivodato della Masovia).

 

cosa vedere?

  • Chiesa di San Clemente al Vomano, edificio religioso di arte romanica dalle semplici caratteristiche architettoniche, noto per il ricco portale della facciata e per custodire al suo interno lo stupendo ciborio considerato tra i più antichi e monumentali d’Abruzzo.
  • Museo archeologico “G. Romualdi”. Contiene i reperti archeologici rinvenuti nel territorio di Notaresco risalenti alla preistoria: periodo neolitico (IX millennio a.C.), e protostoria, età del bronzo, età del ferro, fino a risalire al periodo italico e poi romano.
  • Resti consistenti di un grande centro di produzione di vino olio e garum, del periodo italico-romano, nella piana dei Cesari.
  • Chiesa e convento di Sant’Antonio Abate dei secoli IX-X. Della chiesa è rimasta solamente la facciata che è visibile all’interno della piccola cappella attuale. Il convento (attualmente abitato) è stato recuperato grazie all’intervento privato.
  • Chiesa dei Santi Pietro e Andrea, centro storico di Notaresco (interno barocco); dopo recenti lavori sono apparse tracce della prima chiesa romanica visibili nei paramenti esterni di facciata, q
  • Palazzo Acquaviva duchi di Atri, attuale sede del Municipio.
  • La “neviera” nel centro storico, nella zona Civitello (prop. Candelori), visitabile.